Anguria e melone: ​​condimento

Una buona raccolta di colture di melone si ottiene solo su terreni ben arricchiti. Mangiando cocomeri e meloni possono essere concimi organici e minerali, che accelereranno la crescita e la maturazione dei frutti. È importante scegliere la giusta alimentazione per ogni cultura e seguire il programma della sua introduzione. Solo in questo caso, puoi ottenere frutta succosa e dolce.

Perché devo nutrire angurie e meloni

Le zucche sono piante resistenti alla siccità che maturano sotto il sole cocente. La loro crescita non dipende dalle precipitazioni. Ma la resa e il gusto sono influenzati dalla mancanza di minerali.

In che modo la mancanza di elementi in traccia influisce sulla bahche:

  1. Mancanza di fosforo: le foglie di angurie e meloni si restringono, ingialliscono, le radici si indeboliscono, la resa diminuisce.
  2. Il potassio regola l'equilibrio idrico nel suolo e nelle piante. Con la sua mancanza di foglie appassiscono e i frutti diventano meno succosi.
  3. Con la mancanza di foglie di melone di magnesio ingialliscono, deteriorando il loro gusto.

Per ottenere un buon raccolto, le formulazioni contenenti questi elementi vengono applicate in alta concentrazione.

È importante! Il dosaggio della miscela minerale viene calcolato in base alla fase di crescita in cui si trovano le piante.

Quali elementi necessitano di angurie e meloni per una rapida crescita

Per i meloni sono necessarie varie sostanze minerali e organiche per una rapida crescita.

Soprattutto meloni e cocomeri hanno bisogno di tali micronutrienti:

  • zolfo;
  • calcio;
  • fosforo;
  • magnesio;
  • azoto;
  • ferro;
  • potassio;
  • manganese.

La loro carenza provoca ingiallimento delle foglie, indebolimento del sistema radicale, riduzione del numero di ovaie, comparsa di piccoli frutti con gusto erbaceo. Il deterioramento della parte verde della pianta, la comparsa di macchie e bruciature brune sono i primi segni di una mancanza di elementi in traccia.

Cosa nutrire

Angurie e meloni sono nutriti con fertilizzanti organici e minerali. Per ogni specie esiste un certo periodo di crescita dei meloni.

Fertilizzanti minerali

Sono fatti in base alla composizione del terreno. Prima di piantare cocomeri o meloni in primavera, il terreno è arricchito con sale di potassio (30 g per 1 m2), superfosfato (100 g per 1 m2) o magnesio (70 g per 1 m2).

Dopo aver piantato i meloni in una settimana, vengono nutriti con qualsiasi miscela minerale destinata a queste colture.

Non appena germogliano le colture, compaiono le prime foglie, si applicano i fertilizzanti, una settimana dopo si ripete la procedura.

Dopo la raccolta in autunno, prima di scavare l'orto, il superfosfato (60 g per 1 m2) o l'azofosca (80 g per 1 m2) vengono aggiunti al terreno.

Fertilizzante organico

Per questo tipo di medicazione utilizzare humus, cenere di legno, torba, letame, estratti di erbe. Prima di seminare, il terreno viene mescolato con l'humus (3 parti di materia organica vengono prelevate per 1 parte della terra).

È importante! Il letame viene applicato al terreno solo nella forma invertita, diluendo in acqua in un rapporto di 1: 5. Altrimenti, il verbasco rallenterà la crescita della cultura, il gusto del frutto diminuirà.

Non appena le piantine germinano, la materia organica viene nuovamente introdotta. Questa alimentazione è a metà maggio.

All'inizio o alla metà di giugno, le piante vengono alimentate altre 2 volte con materiale organico: verbasco, escrementi di pollo e cenere di legno.

Come nutrirsi

Angurie e meloni possono essere nutriti applicando fertilizzante sul terreno prima di piantare o sotto la radice durante la crescita e la fruttificazione. Gli agricoltori combinano questi 2 metodi per aumentare le rese.

Preparazione delle radici

La prima volta i fertilizzanti vengono aggiunti alla radice quando le prime foglie appaiono sulle piantine cresciute. Alimenta le feci degli uccelli delle piante, o verbasco, diluito in acqua in un rapporto di 1:10.

La seconda medicazione viene effettuata 2 settimane prima del trapianto nel terreno. Per fare questo, 1 tazza di cenere di legno viene sciolta in un secchio d'acqua e annaffiata con una miscela di piante alla radice.

Non appena le piantine mettono radici in campo aperto, dopo 2 settimane vengono alimentate nuovamente. In questo periodo, l'uso di nitrato di ammonio. Lei prende 1 cucchiaio. l. su un secchio d'acqua e acqua i cocomeri sotto la radice. È necessario prendere 2 litri di liquido per una pianta.

Durante il periodo di fioritura, i fertilizzanti di potassio vengono applicati sotto la radice. Vengono allevati secondo le istruzioni e annaffiato ogni pianta. Grazie a questa alimentazione, la fioritura sarà massiccia e simultanea. Anche durante questo periodo, angurie e meloni vengono nutriti con calcio e magnesio.

Durante la formazione delle ovaie, cocomeri e meloni sono concimati con una miscela di sostanze minerali: sale di ammonio (1 cucchiaio), sale di potassio (1, 5 cucchiai), Superfosfato (2 cucchiaini) Le sostanze sono diluite in un secchio d'acqua. L'irrigazione viene effettuata alla radice. Su una pianta prendi 2 litri di liquido da nutrire.

Durante il periodo di crescita e maturazione della frutta, angurie e meloni vengono alimentati ogni 2 settimane. A questo punto, applica composizioni minerali complesse per meloni e zucche.

È importante! La medicazione superiore sotto la radice viene eseguita solo dopo aver annaffiato la pianta con acqua tiepida. Questo aiuterà a dissolvere i principi attivi che possono bruciare il rizoma.

Top dressing fogliare

Per garantire rese elevate di meloni e cocomeri, è necessario migliorare la fertilità del suolo. È importante arricchirlo con il potassio, che è contenuto nella cenere, l'azoto, che è contenuto nel compost e nel fosforo, la sua fonte è il superfosfato.

Prima di piantare piantine nel terreno viene fecondato con humus e scavato. Dopo il radicamento del melone, le miscele minerali contribuiscono al corridoio. Per fare questo, prendi i composti di azoto e fosforo e aggiungi al terreno quando si allenta.

Puoi anche innaffiare il terreno tra le file con soluzione di urea (2 cucchiai per secchio d'acqua). È possibile acquistare composti minerali combinati che si dissolvono in acqua.

L'ultima alimentazione fogliare viene effettuata in autunno dopo la raccolta. Introduci humus o mullein nel terreno, dopo aver scavato un orto.

È importante! La medicazione e l'irrigazione al rovescio sono più spesso utilizzate nelle regioni meridionali e aride. Ciò consentirà di ottenere una ramificazione più forte del sistema di root, salvandolo dalle ustioni a contatto con l'acqua al sole.

La preparazione della radice superiore è molto più frequente di quella fogliare. La fertilizzazione sotto la radice è molto più facile dell'intera area con il melone. Gli agricoltori considerano questo metodo più efficiente. Ma con questo metodo di concimazione delle piante, rimane la probabilità che i nitrati entrino nel frutto.

Schema che alimenta meloni e cocomeri durante la stagione

Le zucche sono alimentate secondo lo stadio di crescita delle piante. Dall'inizio della semina alla raccolta, vengono applicati fertilizzanti organici e inorganici.

Le principali fasi di crescita si distinguono quando è necessario nutrire i cocomeri e i meloni:

  • arricchimento del suolo prima di piantare;
  • trasferimento di piantine a terreno aperto;
  • la comparsa di peduncoli;
  • allo stadio di formazione di ovaie;
  • nel periodo di maturazione dei frutti.

Prima di piantare semi in contenitori di piantine o direttamente in terreno aperto, il terreno viene arricchito a seconda della sua composizione:

  1. Se il terreno è alcalino o calcareo, creare miscele minerali complesse.
  2. Suoli pesanti si accumulano con ceneri di legno.
  3. Il Chernozem può essere fertilizzato con farina d'ossa o torba.
  4. Terreno sabbioso che scava con l'humus.

Se i semi vengono seminati immediatamente in terreno aperto (principalmente nelle regioni meridionali), prima della semina il terreno viene fertilizzato con composti minerali con fosforo e azoto.

Durante il radicamento delle piantine in terreno aperto, l'humus viene aggiunto a ciascun pozzetto, a cui viene aggiunto 1 cucchiaio. l. fertilizzante di nitrato di ammonio e potassio e 3 cucchiai. l. perfosfato. È bene aggiungere biohumus pronto alle fosse di impianto.

Non appena cocomeri e meloni iniziano a formare i primi gambi, le piante vengono nutrite con preparati contenenti potassio e magnesio. Con una mancanza di peduncoli di potassio praticamente non legati. Con la mancanza di frutti di magnesio non maturare. Per nutrire si usano cloruro di potassio, magnesia di potassio, nitrato di potassio e nitrato di magnesio.

Durante la formazione delle ovaie, i meloni e le zucche vengono nutriti con preparati contenenti boro. Possono essere fatti sotto la radice o annaffiare il terreno nel corridoio. Durante questo periodo è bene aggiungere una miscela di fertilizzanti sotto la radice: superfosfato (25 g), solfato di potassio (5 g), azofosco (25 g).

Durante il periodo di maturazione di cocomeri e meloni, la concimazione viene effettuata 2 volte con una pausa di 2 settimane. A tale scopo viene utilizzata un'infusione di humus o una soluzione di escrementi di uccelli diluiti in acqua 1:10.

È importante! Tutti i fertilizzanti per i meloni vengono allevati solo in acqua calda. L'irrigazione viene effettuata anche con un liquido leggermente riscaldato.

Le zucche sono molto termofile, crescono bene e danno frutti a temperature superiori a + 25 ° C. L'acqua per l'irrigazione impiega non meno di + 22 ° C. L'irrigazione viene effettuata solo alla radice. Le zucche non tollerano l'ingresso di liquido sulle foglie e sui gambi.

Non appena i frutti sul bahche raggiungono le dimensioni caratteristiche di questa varietà, l'innaffiatura con miscele minerali e materia organica viene interrotta. Le piante hanno ricevuto un'adeguata nutrizione e fertilizzazione per la maturazione finale.

È importante! Un eccesso di oligoelementi e minerali nel terreno durante il periodo di maturazione finale porta all'ingresso di nitrati nel frutto.

conclusione

L'alimentazione di angurie e meloni può essere concimi organici e minerali. Questo viene fatto in più fasi, a seconda dello stadio di crescita della cultura. La saturazione del terreno con tutti gli oligoelementi necessari porta all'abbondante fioritura dei cocomeri e alla rapida maturazione del melone. I frutti diventano più grandi e succosi.